Che cos'è il Terzo Pilastro?


Risparmio Terzo Pilastro

Che cos’è il terzo pilastro?

Il terzo pilastro è, fondamentalmente, lo strumento che abbiamo per integrare il 1mo pilastro (AVS) e il 2do pilastro (LPP), in modo da avere una migliore situazione previdenziale. Dato che il sistema previdenziale svizzero è stato concepito per arrivare al pensionamento con circa il 60% del nostro ultimo reddito, il terzo pilastro diventa fondamentale se si vuole mantenere lo stesso tenore di vita.

La sezione 1 dell’ordinanza OPP3, ci illustra due forme di previdenza vincolata riconosciute: a. il contratto di previdenza vincolata concluso con gli istituti d’assicurazione; b. la convenzione di previdenza vincolata conclusa con le fondazioni bancarie.

Cosa dice la legge: LPP OPP3




A chi sono destinati i pilastri 3a e 3b. E quali sono i contributi massimi?



Il Terzo pilastro 3a (vincolato) è destinato alle persone che esercitano un’attività lucrativa, sia dipendenti che indipendenti, e prevede i seguenti contributi massimi (in deduzione di imposte): Le persone affiliate a una cassa pensione (generalmente lavoratori dipendenti): possono versare contributi pari a CHF 6'826/ anno

Chi invece non è affiliato a una cassa pensione (generalmente indipendenti): può versare contributi pari al 20% del reddito, ma fino a un massimo di CHF 34'128/anno.


Il pilastro 3B (libero),invece , è destinato a tutti, lavoratori e non lavoratori, e non presenta restrizioni riguardo il premio da versare. Questa è la forma di previdenza utilizzata per i risparmi non necessariamente destinati alla pensione, come ad esempio, risparmiare per gli studi dei figli. In questo tipo di polizze, si possono includere anche delle prestazioni di rischio, ad esempio, per coprire in caso d’invalidità o decesso il coniuge che non esercita un’attività lucrativa (ad esempio una casalinga).


Tipi di Terzo Pilastro, differenze tra banca e assicurazione

Ecco di seguito una tabella che riporta i tre tipi di terzo pilastro (3B Assicurativo, 3A Bancario e 3A Assicurativo) le opzioni di riferimento e le relative possibilità tra banca e assicurazione.
Scarica la tabella completa: clicca qui.

Se vuoi contattarci per avere più informazioni clicca qui