Articolo

Recensione sul terzo pilastro Generali Previdenza Flex

Indietro

Recensione sul terzo pilastro Generali Previdenza Flex

Tipo di terzo pilastro:

Assicurazione legata a fondi d’investimento e capitale garantito tradizionale.
Disponibile come pilastro 3a e 3b. Premio minimo CHF 50/mese
 

Breve Descrizione:

A gennaio 2024, Generali ha lanciato il suo nuovo prodotto di terzo pilastro Previdenza Flex e, a nostro parere, è un buon prodotto per chi cerca prevalentemente la sicurezza, ma senza tralasciare qualche prospettiva di rendimento grazie ai già collaudati portafogli di fondi Multi Index.
Si tratta di un format già presente in altre compagnie, ovvero, la combinazione di un avere di sicurezza “garantito” (prodotto tradizionale), e di un avere di rendimento investito in fondi.
Chiaramente, oltre al processo di risparmio, il prodotto offre tutto quanto ci si aspetta da un terzo pilastro assicurativo, cioè Capitali di decesso, rendite d’invalidità, ecc.
 

Come funziona?

Come funziona?

Il funzionamento di questo prodotto gira attorno a due componenti fondamentali: l'avere di sicurezza e l'avere di rendimento. 
L'avere di Sicurezza è, in pratica, una componente assicurativa classica, con un tasso d’interesse tecnico del -1%, che va compensato con le partecipazioni alle eccedenze, che attualmente sono l’1.5% (febbraio 2024), quindi oggi frutta lo 0.5% netto.  
L'avere di Rendimento invece, è composto da un portafoglio di fondi d'investimento e quindi non è remunerato con un tasso d'interesse, ma con le eventuali performance dei fondi stessi. 
L’avere di rendimento di questo prodotto presenta alcuni vantaggi rispetto ai prodotti simili della  concorrenza:
Ad esempio, i portafogli Multi Index sono a gestione passiva e molto più diversificati rispetto la concorrenza.
Inoltre, il prodotto permette di cambiare portafoglio di fondi durante la durata.
Dunque, con Generali Previdenza Flex dovrete scegliere quanto destinare (in percentuale) all’avere di scurezza e quanto all’avere di rendimento.
Perciò, se ad esempio scegliete una strategia 50%-50% tra i due elementi, alla scadenza del contratto, Generali vi liquiderà l'avere degli averi sicurezza e rendimento che avete accumulato nel corso degli anni, ma non meno del capitale garantito. 
Attenzione: il capitale garantito è inferiore a quanto avete versato negli anni. 
Una cosa molto positiva di questo prodotto è che potete cambiare in ogni momento la percentuale tra sicurezza e rendimento.

Date tutte le variabili e le possibilità che offre questo prodotto, per avere un terzo pilastro che vi soddisfi pienamente, una consulenza approfondita e competente è fondamentale.
 

Aspetti positivi di Generali Previdenza Flex:

- Il prodotto offre molte possibilità, permettendo di personalizzarlo a vostra misura. 
- Possibilità di cambiare le percentuali tra sicurezza e rendimento. 
- Possibilità di scegliere tra diversi portafogli di fondi.
- Capitale minimo garantito
 

Aspetti negativi:

- L’avere di sicurezza ha un tasso tecnico negativo.

Conclusione:

A nostro parere, il terzo pilastro Generali Previdenza Flex è un buon prodotto per chi cerca una maggiore sicurezza. Chiaramente, privilegiare la sicurezza va a discapito della performance, quindi il modo in cui va impostato il prodotto è fondamentale. 
Per ultimo, bisogna dire che, come per tutti i prodotti d'investimento, la vostra soddisfazione dipenderà, soprattutto, dalla qualità della consulenza.
 

Articoli correlati a questo tema

Recensione sul terzo pilastro Swiss Life Dynamic Elements 3a e 3b

Pensionamento in Svizzera: L'Importanza dell'Analisi Previdenziale e del Terzo Pilastro

Non riuscite a trovare quello che state cercando?

Richiedi una consulenza personale gratuita, fissando un appuntamento con un nostro specialista

Articolo precedente

Recensione sul terzo pilastro Generali Scala Profit

Articolo successivo

Recensione sul terzo pilastro Swiss Life Dynamic Elements 3a e 3b